Noleggio barche Croazia – barche a motore, yacht di lusso, barche a vela, catamarani, caicchi e motovelieri per il noleggio in Croazia

Noleggio Croazia

LaCroazia è una delle destinazioni di noleggio più popolari nel mondo, con il maggior numero di imbarcazioni a noleggio. Con un totale di 1244 isole che si estendono dall’Istria a Dubrovnik, la costa è una destinazione di navigazione comune per molti marinai, e la nostra flotta di oltre 6500 barche a vela, catamarani, barche a motore, yacht di lusso, mini-crociere, caicchi e gommoni possono soddisfare anche le richieste più esigenti. Tutti i tipi di yacht sono disponibili con o senza equipaggio, e la splendida costa frastagliata garantisce un’esperienza di navigazione sicura e piacevole.

Barche a vela

Noleggio barche a vela Croazia

Barche a vela Croazia affittare – Noleggio barche a vela

Croatia Yacht Charter ha un gran numero di barche a vela disponibili per il noleggio. Qui puoi trovare una gamma di stili che vanno dal piccolo al lussuoso. Abbiamo barche a vela da regata e da crociera che i clienti possono affittare con o senza skipper o equipaggio, a seconda delle loro abilità e desideri.

Jeanneau barche a vela, Jeanneau Sun Odyssey, Hanse yachts, Beneteau Oceanis, Beneteau First, Bavaria yachts, Elan, Dufour yachts, Grand Soleil, Nauticat, Oyster, Fisherman, Feeling, X yachts, Comet, Salona, Vector, Etap, Grand Soleil, Nauticat, Oyster, Hunter, Feeling, X yachts, Comet, Salona, Vector, Etap,

Barche a motore

Noleggio barche a motore Croazia

Barche a motore Croazia affittare – Noleggio barche a motore

Una vasta gamma di barche a motore è disponibile per il noleggio, da piccoli motoscafi sotto i 6 metri a yacht a motore con equipaggio fino a 30 metri. Abbiamo un flybridge, hardtop e barche a motore aperte con motori diesel, così come barche più piccole con motori a benzina e fuoribordo. Quando i visitatori vanno in bareboat, le barche a motore più grandi hanno più motori, rendendo il governo più semplice. Secondo le richieste dei nostri clienti, gli yacht a motore con equipaggio possono essere spediti a qualsiasi marina.

Azimut yachts, Cranchi, Ferretti yachts, Luxury Yachts, Beneteau, Monte Carlo Yachts, Maiora, Benetti, Beauty, Fairline Targa, Fairline Squadron, Fairline Ghost, Searay, Princess yachts, Pershing, Sealine, Bavaria motorboats, Beneteau Antares, Jeanneau, Gobbi, Bayliner, Maxum, Sessa yachts, e altri modelli.

Catamarani

Noleggio catamarani Croazia

Catamarani Croazia affittare – Catamarano Noleggio

Ampi catamarani di lusso e catamarani a motore sono tra i molti catamarani disponibili per il noleggio in Croazia. Scegliete il vostro catamarano charter dal nostro modulo di offerta, che comprende marche come Lagoon, Nautitech, Fountaine Pajot e Privilege. I modelli sono divisi in divisioni in base alla loro lunghezza.

Caicchi

Noleggio caicchi Croazia

Caicchi Croazia affittare – Noleggio Caicchi

Icaicchi sono un tipo di motoveliero unico in Croazia. Sono più piccole (massimo 20 cuccette) e tutte le cabine si trovano sul ponte principale (sui velieri a motore standard, le cabine si trovano sotto il ponte, sul ponte principale e sul ponte superiore).

I caicchi sono ricreazioni di navi mercantili tradizionali turche. Sono tutti di categoria A, con bagni in camera, arredati con gusto e con personale professionale. Poiché sono più piccole, sono più spesso noleggiate intere, ma il noleggio della cabina è ancora un’opzione.

Regioni charter sulla costa croata

La Croazia ha diverse regioni per il noleggio di barche:

LE NOSTRE MARCHE PER BARCHE A VELA, CATAMARANI E COSTOLE

BARCHE A VELA:

  • Jeanneau,
  • Baviera,
  • Elan,
  • Hanse,
  • Beneteau,
  • Dufour,
  • Grand soleil,
  • Salona,
  • Dehler,
  • Delphia,
  • Hunte

CATAMARANI

  • Laguna,
  • Nautitech,
  • Fountaine Pajot,
  • Privilegio,
  • Leopardo,
  • Bali

MEGA YACHT

  • Sunseeker,
  • Ferretti,
  • Benetti,
  • Navetta,
  • Principessa,
  • Dalla Pietà,
  • Eleganza,
  • Fairline,
  • Maiora,
  • Pershing,
  • Aicon,
  • Heesen,
  • Mondomarine,
  • San Lorenzo,
  • Amer

BARCHE A MOTORE

  • Cranchi,
  • Jeanneau,
  • Prestigio,
  • Sessa,
  • Dominatore,
  • Galeone,
  • Monte Carlo,
  • Elan,
  • Sealine,
  • Sunseeker,
  • Beneteau,
  • Azimut,
  • Principessa,
  • Fairline,
  • Baviera,
  • Raggio di mare,
  • Ferretti,
  • Pershing,
  • Assoluto,
  • Raffaelli,
  • Bayliner,
  • Riviera,
  • Maxum

Suggerimenti per un divertente noleggio di barche in Croazia

Quando, dove e con chi vai?

Noleggiare uno yacht per una vacanza sta diventando sempre più popolare. Se hai appena iniziato con questo sport, ti daremo alcune indicazioni su come ridurre al minimo i fastidi comuni e su cosa cercare, in modo che tu possa noleggiare di nuovo l’anno prossimo.

Stagioni con molta azione contro quelle con molti tempi morti

L’estate è dove si svolge la maggior parte dei charter. Il mare Adriatico può essere molto mosso in inverno, ma a meno che tu non sia un marinaio esperto che cerca una navigazione avventurosa e l’isolamento delle isole in inverno, salta – la navigazione estiva è molto meglio.

Nella stagione, ci sono molte più imbarcazioni in giro per assistervi nel caso in cui abbiate bisogno di assistenza, l’acqua è più calma e le temperature sono più alte.

Alcune persone scelgono di navigare in primavera o in autunno. Se hai un po’ di esperienza nautica, la Croazia è una buona scelta. Le giornate sono abbastanza lunghe, il tempo è umido e il mare è abbastanza caldo. La cosa migliore è che non avrete a che fare con la fretta e la congestione che vengono con l’alta stagione. Noleggiare una barca a vela in primavera o in autunno è l’opzione migliore se avete una buona esperienza nautica e state cercando una vacanza più eccitante.

Alcune persone possono scegliere un orario di noleggio in base al costo. Una settimana di noleggio può costare molto meno nel periodo di non ritorno o nei playoff che in alta stagione. Tuttavia, poiché tutte le altre spese rimangono stabili (carburante, cibo, trasporto, nuovi elettrodomestici, ecc.), il risparmio di maggio o ottobre rispetto a luglio o agosto potrebbe non essere così importante come sembra.

Mettere insieme una squadra

Mettere insieme una comunità divertente e coesa è uno dei compiti più cruciali. Se sei in crociera con i tuoi amici, non ti preoccupi ancora di questo. Se si viaggia con parenti, soci o colleghi, però, si dovrebbe esercitare estrema cautela. Solo perché si va d’accordo con qualcuno sulla terraferma, non significa che si andrà altrettanto d’accordo in mare. Lo spazio limitato, il maltempo, il mal di mare, la stanchezza, i gusti contrastanti e una serie di altre situazioni inaspettate possono portare a litigi o addirittura a battaglie.

Una cosa da tenere a mente è che la democrazia non ha mai funzionato bene in mare – c’è solo un capitano, e il resto dell’equipaggio deve seguire i suoi ordini, in particolare in situazioni di emergenza quando vengono prese decisioni rapide.

Se state navigando con la vostra famiglia, tenete presente che potrebbero non essere entusiasti della navigazione come voi, e dovrete cambiare i vostri standard di conseguenza, soprattutto se state navigando con i bambini.

Dovreste essere in grado di rispettare i desideri degli altri e fare dei sacrifici in modo che la vostra vacanza in famiglia vi lasci dei ricordi felici e la volontà di replicarli l’anno prossimo.

Suggeriamo una nave sicura e facile da manovrare quando si sceglie una crociera. Una barca comoda e stabile renderà più facile per la tua famiglia adattarsi a un nuovo stile di vita, e i motori potenti ti permetteranno di cambiare facilmente posizione in caso di maltempo, noia o stanchezza a bordo, assicurando che il divertimento della tua famiglia non sia rovinato.

Quando viaggiate con gli amici, smettete di invitare quelli che sono tristi e si lamentano continuamente. Assicurati di invitare solo persone che conosci bene e che sono affidabili, responsabili, pratiche e ottimiste, indipendentemente dall’età o dalla professione.

Quando si naviga con gli amici, assicuratevi di pianificare il vostro itinerario in anticipo, tenendo conto delle preferenze di tutti in una certa misura, in modo che tutti abbiano un valore per i loro dollari. Questo è quindi essenziale per evitare ulteriori problemi o richieste.

Tutto questo è applicabile alla crociera per i colleghi. Bisogna essere molto cauti su due aspetti quando si usa questa miscela. La gerarchia dell’ufficio non deve corrispondere alla gerarchia del consiglio, e tutti devono considerare la loro posizione attuale in modo responsabile. Un’altra cosa da tenere a mente è quella di mantenere le chiacchiere di lavoro al minimo – questo è un viaggio, non un incontro di lavoro, quindi cercate di rilassarvi e di conoscervi in un ambiente più privato.

Navigare con un equipaggio ambizioso il cui obiettivo principale è quello di percorrere più miglia possibili o di vincere una regata è la tua terza scelta. I membri del tuo equipaggio devono essere in forma, competenti e, in questo caso, concordare le priorità e gli obiettivi del viaggio.

La gioia di navigare per chiunque a bordo dovrebbe essere ancora una priorità di qualsiasi mix.

Qual è il posto migliore per navigare?

È necessario trovare un posto adatto per navigare dopo aver deciso un tempo di navigazione e aver assemblato un buon equipaggio.

Se noleggiate in primavera o in autunno, tenete presente che l’Adriatico meridionale è più calmo, con venti meno forti, rendendo la navigazione ancora più semplice.

Quando si tratta di scegliere un luogo, tutti i membri dell’equipaggio dovrebbero avere voce in capitolo. A seconda delle preferenze personali (immersioni, escursioni, nuoto, visite turistiche, ecc.), si può cercare una zona di navigazione che si adatti alla maggior parte di esse.

Un’altra considerazione da fare quando si sceglie un luogo di navigazione è la vostra esperienza di navigazione; se avete poca o nessuna esperienza, o se avete bambini piccoli a bordo, assicuratevi di navigare in luoghi meno ventosi, vicino a porti turistici e ancoraggi sicuri.

Quando pianifichi le tue rotte di navigazione regolari, ricorda la regola d’oro: non più di un terzo della durata del tuo noleggio dovrebbe essere speso per viaggiare verso il punto più lontano, e due terzi dovrebbero essere spesi per tornare al punto di partenza. In questo modo, eviterete interruzioni impreviste e lesioni causate da decisioni affrettate.

Cos’è meglio: una barca a vela o uno yacht a motore?

La rapida crescita dell’industria del noleggio ha avuto un impatto diretto sulle specifiche delle navi da noleggio. Sono più rilassati e più facili da usare.

Dipende completamente da voi, dalle vostre capacità e dai vostri interessi se noleggiate una barca a motore o una barca a vela. La vela è una forma distinta di navigazione, e non tutti coloro che amano il mare amano la vela. Alcune persone sono più interessate alla velocità e alla forza di altre. Gli yacht a motore, d’altra parte, sono più difficili da noleggiare rispetto alle barche a vela, e usano ancora molto carburante, quindi finirebbe per costarvi molto di più.

Documenti e permessi

È necessario avere una licenza di skipper valida e un certificato VHF se si sceglie di noleggiare uno yacht senza avere uno skipper con licenza. Il certificato di skipper deve essere dato in conformità con i regolamenti nautici croati; se avete una licenza che è valida nel vostro o in un altro paese ma non in Croazia, non è considerata valida, e non sareste autorizzati a noleggiare una barca senza uno skipper.

Le autorità portuali sono incaricate di rilasciare le licenze di navigazione.

Durante tutta la durata del noleggio, è necessario avere le licenze originali a bordo.

Avresti anche un primo turno di equipaggio a bordo, oltre alla licenza di skipper e radio. L’Autorità Portuale non può controllare la lista dell’equipaggio (questo viene fatto dall’agenzia di noleggio), quindi è necessario segnalare qualsiasi modifica alla lista dell’equipaggio all’Autorità Portuale più vicina il più presto possibile dopo il viaggio.

Se vuoi fare immersioni o pescare durante le tue vacanze, avrai bisogno di permessi speciali.

Solo i membri dell’Associazione Croata di Nuoto sono autorizzati ad impegnarsi in immersioni ricreative e sportive. Il permesso è valido per un anno e viene fornito solo ai subacquei che soddisfano i requisiti necessari.

Le licenze di pesca sono più facili da ottenere, e un’agenzia di noleggio vi aiuterà ad ottenerle.

Anche se può sembrare un sacco di problemi, è importante che tu segua queste regole per la tua protezione e per prevenire qualsiasi situazione imbarazzante.

La presa di possesso di una barca

Si ispeziona la barca e le sue strutture al momento del check-in per vedere se ci sono guasti, malfunzionamenti o perdite. Se notate tutte queste cose, ditelo al delegato dell’agenzia charter, che deve segnalarlo sulla lista del check-in. Deve restituire la barca nello stesso stato in cui l’ha ricevuta. Lei sarebbe responsabile di qualsiasi danno scoperto su di lei al momento del check out e che non era presente al momento del check-in. Quindi, guardate attentamente la barca, non fatevi prendere dal panico e prestate attenzione ai piccoli dettagli.

  • Esaminare lo scafo e la coperta per qualsiasi segno, ammaccatura o impatto…
  • Esaminare la rotaia per eventuali pieghe o altre lesioni.
  • Assicuratevi che l’ancora e la catena, così come l’ancora di riserva, siano in buone condizioni di funzionamento.
  • Controllare ogni verricello della barca a vela per vedere se gira liberamente e fa un suono distinto. Contate le maniglie del verricello (almeno tre sono raccomandate), controllate la linearità dell’albero e assicuratevi che le croci siano sicure. Anche, se state andando sotto un ponte, informatevi sull’altezza dell’albero.
  • Controllare se le vele sono bucate aprendole. Questo permette anche di controllare se le vele possono essere sollevate senza difficoltà e se le corde hanno qualche lesione.
  • Prova a girare il volante.
  • Controllare che tutte le cime d’ormeggio, i parabordi, i barili, il tubo dell’acqua e il cavo di alimentazione siano nel deposito e negli armadietti.
  • Assicuratevi che le pompe di sentina (sia manuali che elettriche) funzionino; su una barca a vela, ricontrollate quali valvole devono essere chiuse e dove si trovano.
  • Quando si avvia e si spegne un motore diesel, il motore deve essere veloce da avviare. Addirittura, mettere alla prova il comando avanti-indietro.
  • Chiedete che il rappresentante dell’agenzia di noleggio vi spieghi il motore, compreso come regolare la girante di raffreddamento, se ci sono valvole di decompressione e dove viene conservato l’olio di riserva. Ci sono piccoli fatti che possono causare molte aggravanti.
  • Se non sapete come scaricare il motore, assicuratevi che il serbatoio sia pieno e che il volume non scenda mai sotto 1/3.
  • Individuare le batterie e imparare a usarle.
  • Esamina l’attrezzatura di sicurezza, che include una zattera di salvataggio, razzi di segnalazione, un estintore e cinture di sicurezza…
  • Assicuratevi che l’elettronica sia in buono stato e che abbiate a bordo delle carte nautiche.
  • Controlla se il frigorifero è in condizioni di lavoro decenti.

È il momento di partire dopo aver ispezionato la barca e aver fatto il check-in, controllando che tutto sia in ordine…

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest