yacht charter in zadar

noleggio barche zadar

Noleggio yacht zadar

Vacanze in barca a vela a zodar
… con catamarano, barca a vela, motoscafo, yacht di lusso o gulet
Abbondanza di parchi nazionali!!!

Gastronomia

Come parte della cultura adriatica, lo stile di vita locale in cui l’amore per il buon cibo gioca un ruolo importante nella vita di tutti i giorni. La gente del posto è appassionata di tutto nella loro vita, ma soprattutto di gastronomia. Saranno lieti di informarvi la loro cucina è tra le migliori che si possa mai provare. È quindi inevitabile immergersi nell’invitante miscela di aromi incantevoli, risvegliare i sensi e gustare alcuni piatti davvero sorprendenti.

È orgogliosa del suo patrimonio dalmata, visibile in ogni aspetto della loro cultura, compresa la cucina locale. Sulla base di semplici principi di preparazione alimentare, la cucina dalmata è considerata tra le più sane al mondo. La gente del posto può ringraziare che la loro vitalità alla luce, prevalentemente cotti o pasti di pesce alla griglia accompagnati dalle verdure fresche di stagione con piccole quantità di spezie e con un tocco di olio d’oliva inevitabile. Ogni pasto si conclude con il bicchiere di vino di qualità proveniente dai ricchi vigneti locali.

Come una destinazione turistica moderna, la città ha un’offerta gastronomica immensamente ricca, riuscendo a soddisfare anche gli ospiti più esigenti. Da oggetti fast food, pasticcerie e trattorie fino a lodi elogiate locali e ristoranti esclusivi; li potete trovare tutti a zadar. La maggior parte dei ristoranti sono convenientemente incorporati nella romantica architettura della città e si trovano nel centro della città.

Se preferisci provare qualcosa di diverso ed esotico, ci sono due ristoranti che servono piatti dell’Estremo Oriente; Pearl of Siam è un ristorante tailandese e nella casa di Shanghai appena aperta si possono provare alcune delle specialità cinesi più riconoscibili. Uno dei migliori ristoranti di pesce sono Niko e Fosa; se siete in ristoranti raffinati essere sicuri di non perdere Gourmet Kalelarga, Pet Bunara e Lungo Mare; e se preferite godervi la vera atmosfera dalmata degustando le specialità locali, visitate una delle taverne della città (ad esempio Konoba Trata).

Ma, la maggior parte dei visitatori di zadar sono interessati a provare la cucina locale. Vi consigliamo vivamente di esplorare le infinite scelte di specialità di pesce che vanno da pesce alla griglia, risotti di pesce, stufati di pesce, vari gamberetti deliziosi e conchiglie. E se siete più una “persona di carne”, da non perdere per assaggiare pasticada, il tradizionale stufato di manzo dalmata marinato in vinaigrette al limone, cucinato lentamente nel vino e servito con gli gnocchi fatti in casa.

Ci sono diverse prelibatezze gastronomiche tipiche di zadar, progettate attraverso i secoli di influenze straniere e specificità locali del clima e generi alimentari disponibili. Assicuratevi di provare il formaggio dall’isola di Pag, uno dei migliori formaggi in Croazia e vincitore di molti premi internazionali e riconoscimenti. Questo formaggio è meglio se accompagnato dal prosciutto aromatico essiccato nei corsi d’acqua di bura, il forte vento locale che soffia dalle creste di montagna. Circondai i gusti squisiti delle prelibatezze locali con un bicchiere di vino di qualità proveniente dai fertili vigneti di zadar. E come un deserto, provare maraschino, liquore dolce originale di zadar fatto dalla varietà indigena di ciliegia.

Patrimonio

La città è una città che ha origini antiche con il foro romano più studiato sul lato orientale dell’Adriatico e la chiesa tardo-romana – la cattedrale di Stoija [San Anastasia], Sv. Krìevan [San Krsevan] e il famoso Sv. Donat [San Donato]. Con le sue preziose collezioni, biblioteche e archivi, è orgoglioso del fatto che le fondamenta della più antica università croata sono state poste qui nel 1396.

Recentemente reso ancora più famoso per il suo Organo del Mare, un miracolo architettonico sul riva di zadar (fronte mare). Alfred Hitchcock è rimasto così impressionato dal suo tramonto e dal suo tramonto che ha detto che dalla zadar riva ‘si può godere il tramonto più bello del mondo. Se si va nella vicina città vecchia di Nin, si trova la cattedrale più piccola del mondo – Crkva svetog Kriza (Chiesa della Croce di Agrifoglio), che è solo 36 passi di lunghezza.

Destinazioni di navigazione attraenti:

Dugi otok

Dugi Otok è un’isola situata vicino alla terraferma, ed è la più grande tra le isole situate in questa parte della Dalmazia. Il suo nome significa letteralmente ‘isola lunga’ – perché è di questa descrizione (è lunga 45 km) – ed è noto per i suoi vigneti e frutteti, la spiaggia di Saharun a nord e il Parco Naturale di Telascica che copre la parte meridionale dell’isola. Con una popolazione di appena 1.500 persone a Dugi Otok, i villaggi principali sono Bozava e Sali.

Dugi Otok è un posto meraviglioso in cui soggiornare se stai cercando di ottenere ‘fuori dai sentieri battuti’! Nonostante la popolarità della Croazia, anche nei mesi estivi quest’isola offre davvero ai viaggiatori un po ‘di pace e tranquillità, anche se ci sono ancora alcune cose meravigliose da vedere e da fare qui.

È molto facile fare una nuotata a Dugi otok come ovunque ti giri avrai un affascinante mare limpido e blu che ti attrae con la sua bellezza.
Le calette nascoste dove si possono trovare spiagge affascinanti e incontaminate, rappresentano una sfida per i ricercatori, ma anche per tutti coloro che vogliono privacy e pace.

La bellezza di Dugi otok, la spiaggia Sakarun, vi affascinerà molti con la sua bellezza e soddisfare coloro che vogliono acque cristalline e sabbia bianca a portata di mano.

Sakarun, come molte altre insenature a Dugi otok, è un porto sicuro per i marinai, e quindi rende Dugi otok un luogo ideale per trovare riparo dalle potenti forze del mare e del vento. Spiagge su Sali sono, per la maggior parte, piacevolmente calmo, manca la folla delle migliori spiagge della Croazia. Troverete diversi luoghi incontaminati e tranquilli, come Lojisce Beach, nel Parco Naturale di Telascica.

All’altra estremità dell’isola, una piccola spiaggia su Veli Rat offre una splendida vista sul faro di Dugi Otok. Alto 42 metri, il faro di Veli Rat è il più alto dell’Adriatico. E ‘stato costruito nel 1849, quando, secondo la leggenda, 100.000 tuorli d’uovo sono stati utilizzati per dare la facciata il suo colore giallo unico. Oggi, il faro offre alloggio per i visitatori in cerca di una fuga romantica.

Sakarun è la spiaggia più conosciuta e affollata dell’isola. Un fondo sabbioso e acque poco profonde rendono questa baia tranquilla popolare tra le famiglie, mentre un paio di bar sulla spiaggia si rivolgono alla folla più giovane.

Ist

Ist Island è una piccola isola la cui forma ricorda una farfalla. È ideale per le vacanze in natura incontaminata lontano dallo stress e dal trambusto delle città. Il traffico automobilistico non è consentito sull’isola in modo da poter godere liberamente la pace dell’isola e l’aria fresca.

Esplora l’isola e fai una passeggiata tra i vigneti e gli uliveti fino al punto più alto dell’isola dove troverai una piccola chiesa, un gazebo e godrai della vista panoramica delle isole della zona. Scopri spiagge sabbiose e acque limpide in baie tranquille e rilassati all’ombra dei pini. E ‘interessante che durante il giorno è possibile spostare da un lato all’altro dell’isola e sperimentare un vento diverso, forse più tranquillo. Ist è una destinazione preferita per navigatori, subacquei e pescatori. Oltre alla sua bellezza, la sua cucina attira anche i turisti. Ci sono ristoranti che servono piatti di pesce appena pescato, granchi, cozze, vino e formaggio.

L’isola di Ist, con una città che porta lo stesso nome, è una vera destinazione per una vacanza tranquilla e tranquilla. Le acque intorno all’isola abbondano di pesci; questo è il motivo per cui attrae molti pescatori ricreativi, anche se il mondo sottomarino non è meno interessante per i subacquei.
La tranquilla isola di Ist e il suo insediamento principale con lo stesso nome collocato in una baia con un piccolo porto turistico sono l’ideale per coloro che preferiscono tranquille, un po ‘appartato vacanze all’aperto. L’isola ha appena 250 abitanti.

Ci sono colline, uliveti e vitigni al suo interno. Ist e le vicine isole di Molat e Skarada, con le loro spiagge sabbiose, baie e banchi di sabbia sono ideali per la pesca sportiva, le immersioni e il turismo nautico. Anchorage è disponibile nella baia di Mljaka dove gli ospiti sono offerti alloggio in case vacanze private.

Pašman

Pasman è un’isola situata nell’arcipelago di zadar, separata dalla terraferma dal bellissimo canale Pasman che contiene dieci isole minori. Pasman copre la superficie di 60 km2 e ha una riva curva lunga 70 km ed è per questo che è considerata una delle più grandi isole croate. Ci sono undici insediamenti sull’isola, la cui popolazione è impegnata nella pesca e nel turismo. La corrente marina in questa zona cambia ogni sei ore, il che rende il mare il più pulito di tutto l’Adriatico.

Pasman è famosa per le sue splendide spiagge e foreste di pini. Il lato nord dell’isola è l’unico popolato, mentre gli insediamenti sono piccoli e tipicamente mediterranei, ideali per una vacanza tranquilla e rilassante. Il lato sud dell’isola abbonda di bella natura intatta, belle insenature e vecchie case di pescatori che si affacciano su uno dei più bei gruppi di isole dell’Adriatico – Kornati.

La popolazione dell’isola di Pasman è tradizionalmente impegnata in agricoltura, pesca e, più recentemente, turismo. Gli appassionati di ricreazione possono godere sui sentieri e sui sentieri per le pedalate; consigliamo anche il tour escursionistico-biking alla collina di Veli Bokolj che offre la vista delle isole vicine, il canale Pasman e il Kornati.

Il centro dell’isola più importante è Tkon, che si sta sviluppando più velocemente di qualsiasi altro insediamento sull’isola a causa del suo grande porto e della qualità del collegamento con la terraferma. La popolazione chiama questo posto “Kun”, ma è anche conosciuto come la “Porta di Kornati”. Kraj è un posto bellissimo circondato da vigneti e uliveti che si estende lungo due belle spiagge sabbiose. Ospita il monastero gotico francescano di San Dujam del XIV secolo con l’immagine della Madonna con il bambino Gesù del XV secolo, così come il museo degli esponenti che rivela la storia dell’isola di Pasman.

Vrgada

Vrgada è una piccola isola adriatica, circondata da isole molto più grandi come Pasman, Kornati e Murter. Essendo meno di 2,5 km2 di dimensioni, e con una popolazione scarsa di 250 abitanti, è un ottimo posto per i visitatori in cerca di pace e una vacanza facile.

Vrgada è piena di piante selvatichevita, che può essere utilizzato per stufati, spezie o anche trattamenti medici. La spiaggia locale di Janica è conosciuta per enormi blocchi di pietra, che si trovano sul fondo del suo mare, che sono in realtà i resti di Dijana, un porto arcaico del periodo classico.

Altri punti di interesse includono il pusevbrus, una pietra attaccata alla propria casa che è stata utilizzata per affilare gli strumenti agricoli degli abitanti del villaggio. La chiesa locale ospita la statua di Sant’Andrea, patrono del pescatore. È interessante notare che la statua è stata portata sulle rive di Vrgada dalle onde del mare, e nessuno sa davvero chi l’ha fatta e come è finita in Adriatico.

Un altro piccolo posto per una vacanza interessante, Vrgada potrebbe essere proprio il tipo di isola che cerchi di riposare i nervi e sperimentare la vera tranquillità.

Vir

L’isola di Vir si trova a 26 km da zadar ed è collegata alla terraferma da un ponte che lo rende facilmente accessibile perché non è legato con linee di traghetti. Il più grande insediamento dell’isola di Vir si trova nella baia Sapavac. Fu menzionato per la prima volta nel 1069 nel documento del re Petar Kresimir chiamato Ueru cioè Vera, che significa pascolo. Lungo la costa, nella baia sapavac, si possono vedere i resti della fortezza Katelina del XVII secolo che è stata costruita dai veneziani al fine di proteggersi dagli attacchi turchi. Solo una parete e due torri sono conservati dall’intero fortino. Le braccia della famiglia veneziana e un leone alato che era il simbolo di Venezia sono visibili sulla torre.

L’isola è ideale per le famiglie perché è circondata da insenature con spiagge sabbiose e di ciottoli e mare limpido. Lungo le spiagge si possono vedere pini in modo da poter rilassarsi all’ombra. Oltre al nuoto e alle immersioni, puoi provare sport acquatici e navigare, fare surf, fare una moto d’acqua o semplicemente esplorare l’isola a piedi. La zona è ideale per la mountain bike. In estate soffia il vento, che allevia il caldo estivo e crea le condizioni perfette per il surf e il windsurf. Su alcune spiagge della Vir, soprattutto nella baia n orecchio sapavac il forte Kaatelina, è possibile trovare fango medicinale (fango peloide) che è buono per il trattamento delle malattie reumatiche.

Sull’isola si può gustare la cucina locale nei ristoranti e taverne, e la vita notturna può essere trovato nei bar, alcuni dei quali sono aperti fino a tarda notte. Ogni anno Vir organizza tradizionalmente ”Vir estate”, evento culturale e musicale, che dura da giugno a settembre. Tra gli altri eventi sono organizzati il canto dalmata ”klapa” e i giorni dell’isola di Vir.

L’isola ha un’ottima posizione perché si può andare in un viaggio in campagna e visitare il Parco Nazionale laghi Plitvice, cascate krka, o Kornati.

Pag

Murter è un piccolo posto situato nella parte nord-occidentale dell’isola omonima che è collegato alla terraferma da un ponte mobile. La città era precedentemente conosciuta come Veliko Selo e Srimac. Ha ricevuto il suo nome attuale nel 1715. Gli amanti della storia possono visitare i resti degli edifici romani (resti di un antico insediamento Colentum) situati ai piedi della collina gradina, così come la chiesa della Madonna a Gradina e la chiesa parrocchiale di San Mihovil.

Questa città è circondata da numerose isole e parte di esse crea il bellissimo parco nazionale – Kornati. Assicurati di visitare questo parco nazionale mozzafiato. Potrete fare un giro in giro per il labirinto di Kornati, immergervi o russare, osservare la flora e la fauna, esplorare le incredibili isole o cercare di vivere tra le famiglie Kornat. Murter è ricca di spiagge sabbiose, come Slanica, Cigrada, Podvrske e molti altri. Durante l’estate, è possibile assistere a concerti di musica classica e divertente e godersi il canto della chiesa locale. Si è verificato un problema sconosciuto. Gli appassionati di gastronomia possono assaporare le prelibatezze dell’isola nei ristoranti “Skalinda” e “Runje”, così come nella taverna “Balarina”.

Anche se relativamente piccola, Island Murter vanta una ricca varietà di calette pittoresche e spiagge sparse lungo la sua costa. Isola Murter può in realtà essere considerato come una lunga spiaggia, che si trasforma come circumnavigare l’isola dalle tranquille, isolate, private, spiagge nudiste per le spiagge più vivaci, divertenti ripieno risonante al ritmo frenetico rosso d’estate. Sia che tu scelga di rilassarti nelle tranquille baie isolate o di cercare una festa, una cosa è certa: hai scelto il tuo posto al sole.

Marina e Basi

Marina Borik
Marina Dalmacija
Marina Kornati
Isola Marina Olive
Marina Šangulin
Marina Veli Iž
Topo Marina Veli
Marina Zadar
Marina Preko
Kukljica

Barche verificate

Nessuna sorpresa durante il ritiro dello yacht. La maggior parte degli yacht su SkipperCity hanno immagini reali e contenuti verificati e si ottiene sempre lo yacht esatto che si sceglie.

Migliore garanzia di prezzo

Diamo il miglior prezzo su ogni yacht disponibile. Se vi capita di trovare un affare migliore altrove, fatecelo sapere. Lo batteremo.

Nessun costo di prenotazione

Prenotare uno yacht con SkipperCity è sempre gratuito! Non si paga alcuna tassa e si sta prenotando il miglior prezzo disponibile.

Recensioni Yacht

Recensioni di cui ti puoi fidare! Recensioni reali da veri marinai.

Servizio clienti

Hai bisogno di aiuto? Parliamo la tua lingua e siamo qui per te 7 giorni alla settimana. 386-40-873-5200 o info@skippercity.com

Torna su

Sign up today & receive the best boat offers