Vela

vacanze in barca a vela in Croazia

Vacanze in barca a vela in Croazia

Nella regione costiera della Dalmazia, la città di Spalato è centrata intorno alle rovine del Palazzo Diocleziano, un vasto complesso romano del IV secolo. Le spiagge e le isole della Croazia sono affollate in estate, e molte offrono siti per il campeggio in tenda o rimorchio. Hvar è un’isola sfarzosa con yacht e celebrità, e la vicina Koraula è conosciuta per le pinete, il vino e un centro storico murato medievale. Plitvice Lakes National Park è rinomato per i laghi turchesi e le cascate drammatiche. La cucina croata è varia, mescolando sentori di influenze ungheresi, italiane, turche e slave.

Quando visitare
L’alta stagione della Croazia (Jul-Aug) è anche la più calda. La sua costa ha un clima mediterraneo (estati calde e inverni miti), mentre il clima continentale dell’interno provoca estati calde e neve invernale. Gli eventi più popolari includono il Boat Show (Split, Apr); il Festival della Settimana della Danza (Agreb, maggio-congiunto); il Festival iNmusic a tema indie (Agreb, Jun); l’antica Pula Film Festival (Jul); il Dubrovnik Summer Festival (Jul-Aug), con spettacoli teatrali, di danza e musicali; e la vendemmia del Giorno di San Martino (regioni vinicole, Nov).

Con oltre mille isole, isolotti e barriere coralline, di cui 66 sono abitate, le isole croate offrono di tutto, dalle spiagge per nudisti al windsurf, e vini biologici alle feste di danza per tutta la notte. È possibile dormire in un hotel boutique o un cottage back-to-basics (senza acqua corrente, senza elettricità di rete), a seconda della soglia del dolore. È anche al di fuori della zona euro, quindi il vostro denaro per le vacanze andrà un po ‘oltre.

1. Ideale per l’enogastronomia locale: Vis
Una base navale militare jugoslava e una zona di non-go per gli stranieri fino al 1989, Vis è stato invaso da yachties nel momento in cui l’ultimo sottomarino sinistra. Ora un rifugio estivo hippy-chic, il suo konobe informale (taverne) servono piatti di pesce dalmata. A Mola Trovna, Senko Karuza porta gli ospiti in battute di pesca e poi mostra come pulire e cucinare il pescato. Da non perdere i vini biologici di Vis – Vugava bianca e rosso Mali Plavac – e rogacica, una potente tenda a base di carrube, che cresce in abbondanza qui.

2. Ideale per il nome-dropping: Hvar
Incentrato sulla città di Hvar, di epoca veneziana, la destinazione dell’isola più alla moda della Croazia merita di essere esplorata oltre le fortificazioni del XVI secolo della sua capitale. Lasciati alle spalle gli hotel di design e i cocktail bar chichi per fare escursioni o in mountain bike attraverso un paesaggio aspro di campi di lavanda argentati-viola e i vigneti collinari che producono vellutati Plavac rossi. Oppure schiva le celebrità-spotters sul lungomare fiancheggiato da palme per fare un viaggio in kayak intorno ai vicini isolotti di Pakleni.

Soggiorna a Palmizana, un esclusivo rifugio bohémien, con bungalow e ville dipinte con colori vivaci e decorate con arte croata contemporanea, immersa in lussureggianti giardini sull’isola di Palmizana, a 10 minuti di barca dalla città di Hvar. Raddoppia 60-100 USD (48-80 USD) (soggiorno minimo di una settimana), prenota tramite i-escape.com. Maggiori informazioni su Hvar: hvar.hr

3. Ideale per il back-to-basics: arcipelago Kornati
L’arcipelago Kornati è una dispersione di 89 isole, isolotti e barriere coralline, che è stato designato un parco nazionale. Non c’è acqua dolce qui, e le isole sono rocciose e aride. In passato, la loro scarsa vegetazione veniva utilizzata per il pascolo estivo, e pastori e pescatori di Murter costruirono case in pietra da utilizzare come alloggio stagionale. Con un cenno al turismo sostenibile, molte di queste abitazioni sono ora disponibili per l’affitto per una vacanza senza fronzoli e rispettosa dell’ambiente.

Soggiorna in un cottage di pescatori, con acqua da un pozzo, elettricità solare a bassa tensione, e una doccia all’aperto e barbecue. Aspettatevi di pagare 80 dollari al giorno per una casa che dorme due (trasporto e ritorno incluso). Prenota tramite Lori Tourist Agency. Ulteriori informazioni: kornati.hr

4. Ideale per gli sport acquatici: Brac
La spiaggia più fotografata della Croazia è la spiaggia di Tooltni, e il suo luogo di windsurf. Il vicino villaggio di pescatori di Bol può aver ceduto a i menu multilingue e un treno in miniatura, ma rimane un paradiso per gli appassionati di sport acquatici. Oltre al windsurf, il rat di latni offre immersioni subacquee, kayak in mare, parasailing, sci d’acqua, sci d’acqua e wakeboard. Per i non iniziati, le pedalò forniscono un assaggiatore.

Soggiorna presso la cinque camere Villa Giardino, situato in un grazioso giardino e arredato con oggetti d’antiquariato a Bol. Raddoppia 100 USD (80 USD). Ulteriori informazioni: bol.hr

5. Ideale per la natura incontaminata: Mljet (Dalmazia meridionale)
Nel corso dei secoli, Mljet è rimasta una sorta di backwater, le sue fitte foreste di pini che invadevano la sua coppia di laghi di acqua salata verde smeraldo interconnessi. In realtà, poco prima possibile è mai accaduto qui, ma per l’arrivo (1151) e la partenza (1345) di un gruppo di monaci benedettini italiani che hanno costruito un monastero pugliese-romanesco su un isolotto sul più grande dei due laghi, e l’introduzione di una famiglia di manguste indiane (1910) destinato a spazzare via la popolazione di serpenti Mljet (che hanno fatto). Mentre la parte occidentale e boscosa di Mljet è un parco ora nazionale, la costa orientale ospita una bella spiaggia di sabbia, Saplunara.

Soggiorna presso la sei camere Villa Mirosa, vicino alla spiaggia di Saplunara. Raddoppia 66 USD (53 USD). Ulteriori informazioni: np-mljet.hr

6. Ideale per i nudisti: Rab
Molti indistano la nascita del nudismo in Croazia all’estate 1936, quando le autorità locali di Rab concessero a re Edoardo VIII e alla signora Simpson il permesso di nuotare nudi sulla spiaggia di Kandarola. Ma non si tratta solo di non-molestare. Rab Town è un affascinante huddle di edifici medievali in pietra, raggruppati su una penisola fortificata, fiancheggiata da quattro eleganti campanili della chiesa romanica. E sulla punta settentrionale di Rab, la penisola di Lopar ospita alcune delle migliori spiagge di sabbia della Croazia (diverse opzioni tessili).

Soggiorna presso il 14-camera Pansion Tamaris a Palit – regolari taxi-barche lasciano il lungomare di Palit per la spiaggia nudista di Kandarola. Raddoppia 96 USD (77 USD) (mezza pensione). Ulteriori informazioni: tzg-rab.hr

7. Ideale per imparare a navigare: Murter
Murter tocca quasi la terraferma, a cui si unisce un ponte levatoio di 12 metri. La sua vicinanza agli isolotti sparsi e alle barriere coralline del Kornati National Park lo rende una base preferita per i navigatori. Ogni estate, l’Accademia Nautica Adriatica (ANA) gestisce una scuola di vela qui a Jezera. I corsi a vari livelli durano sette giorni e includono il risveglio mattutino, un sacco di pratica di vela e lezioni di teoria pomeridiana (istruzione in inglese).

Soggiorno presso la scuola di vela estiva ANA, dove un corso di una settimana costa 505 dollari (404 dollari) (include alloggio, sia nei locali della scuola o a bordo di una barca). Ulteriori informazioni: tzo-murter.hr

8. Le migliori feste in spiaggia: Pag
A lungo rinomato per il suo delizioso signore Paski (formaggio Pag), a base di latte di pecora, Pag è ora anche il primo posto della Croazia per i beach club estivi. A partire dal 2007, la spiaggia di Zrce, nei pressi di Novalja, è l’unico posto nel paese in cui bar e club sono concessi licenze 24 ore su 24. Le lunghe giornate estive si concludono con feste post-spiaggia a Kalypso, Papaya e Aquarius, trasformandosi in club di danza full-on dopo il tramonto, ospitando DJ internazionali come Joe Montana, Tiesto e Armand van Helden.

Soggiorna presso l’Hotel Loza di 35 camere sul lungomare di Novalja. Doppiendi 99-129 USD (79-103 USD). Ulteriori informazioni: pag-tourism.hr

9. Ideale per l’isolamento estremo: Palagruza
Sorgendo in mezzo al Mare Adriatico, all’incirca a metà strada tra L’Italia e la Croazia, troverete la piccola Palagruza selvaggia. Non ci sono edifici, ma per un elegante faro risalente al 1875, arroccato sul punto più alto dell’isola. Da qui, sentieri a zig-zag fino a due belle spiagge di ciottoli, Stara Vlaka e Veli sal, con acque poco profonde ideali per i bambini.

Soggiorna al faro di Palagruza, in uno dei due appartamenti con due camere da letto. Raddoppia 100 USD (80 USD) (soggiorno minimo di una settimana). Portare la fornitura di cibo di una settimana – non ci sono consegne qui, anche se è spesso possibile acquistare pesce fresco dal custode del faro.

10. Miglior gita di un giorno dalla terraferma: Lopud
Piccolo, senza auto Lopud fa una fuga tranquilla dalla turistica di Dubrovnik. Il suo unico insediamento (popolazione 269) è costruito intorno a una baia dolcemente curva, mentre un trekking di 15 minuti attraverso l’isola attraverso una fitta vegetazione profumata di erbe ti porta alla bella spiaggia sabbiosa di Sunj. È possibile raggiungere Lopud da Dubrovnik in traghetto in 50 minuti o in motoscafo solo per l’estate in 30 minuti. E, vieni al tramonto, se non hai voglia di tornare alla vita della città, ci sono diversi piccoli hotel a conduzione familiare, dove potresti avere la possibilità di una stanza di ricambio.

Barche verificate

Nessuna sorpresa durante il ritiro dello yacht. La maggior parte degli yacht su SkipperCity hanno immagini reali e contenuti verificati e si ottiene sempre lo yacht esatto che si sceglie.

Migliore garanzia di prezzo

Diamo il miglior prezzo su ogni yacht disponibile. Se vi capita di trovare un affare migliore altrove, fatecelo sapere. Lo batteremo.

Nessun costo di prenotazione

Prenotare uno yacht con SkipperCity è sempre gratuito! Non si paga alcuna tassa e si sta prenotando il miglior prezzo disponibile.

Recensioni Yacht

Recensioni di cui ti puoi fidare! Recensioni reali da veri marinai.

Servizio clienti

Hai bisogno di aiuto? Parliamo la tua lingua e siamo qui per te 7 giorni alla settimana. 386-40-873-5200 o info@skippercity.com

Torna su