Sibenik yacht charter

Noleggio di barche a ibenik

Noleggio yacht Sibenik

Vacanze in barca a vela a

… con catamarano, barca a vela, motoscafo, yacht di lusso o gulet

Dove inizia l’Adriatico!!

Gastronomia

La cucina sibenik è un tipico dalmata che ingredienti principali sono erbe e olio d’oliva. Prodotto autocintoso, formaggio di ‘mi’ina’ (pelle), realizzato con l’antico metodo di fermentazione del latte, formato in forma naturale di una palla e maturato in una pelle di agnello. Per mantenere il suo gusto forte, raffinato e indimenticabile, profuma e sapori viene consegnato al mercato nella stessa buccia di agnello. Si abbina al meglio con il pane fatto in casa cotto sotto il coperchio da forno e il vino rosso aromatico.

L’agnello artificiale fatto sotto il coperchio della cottura o alla griglia con bietole svizzere e patate bollite è una specialità di tutta la costa e delle isole, le salsicce sono fatte in casa con ricetta tradizionale, e le più spesso preparate alla griglia con olio d’oliva, e con cavolo, patate o bietole svizzere. ‘Soparnjak’ è un piatto molto antico dell’entroterra di Sibenik, con una lunga tradizione di preparazione. Si tratta in realtà di uno strudel con bietole, olive, olio d’oliva e fichi arrotolati e arrostiti sotto il coperchio da forno.

Il tonno ha un posto speciale tra i piatti di pesce. La sua carne fresca e morbida alla griglia o fatta come carpaccio va benissimo con pane tostato e vino bianco fatto in casa. Altri sapori e profumi di mare di cui la cucina può essere orgogliosa sono conchiglie, cozze, granchi, granchi – gamberetti, calamari e polpi, che possono essere stufati salati, in brodetto, grigliati o preparati sotto il tessuoco. Insalata di polpo o polpo sotto il coperchio da forno con patate è un piatto di un gusto perfetto, aroma, sapore e aspetto. Vino bianco fatto in casa, pane e insalata coltivata in giardino vanno alla grande con cibo di mare profumato. Ci sono molte altre specialità. E ‘il vostro compito di immergere tutti i vostri sensi nel Mediterraneo zebenik e nei suoi dintorni.

Patrimonio

Lo sai che l’inventore del paracadute, Faust Vran’i, è nato a ? Unico per le sue fortezze e torri come Sv. Mihovil [San Mihovil], Sv. Nikola [San Nicola], Sv. Ivan [San Giovanni] e s’ubiàvac, è famoso soprattutto per la cattedrale di Sv. Jakov [San Giacobbe] che fu costruito nel XV secolo.

Costruita dalle magistrali mani di Juraj Dalmatinac e Nikola Firentinac, e a causa della sua architettura originale di grandi lastre di pietra, questa cattedrale è stata inserita nella lista UNESCO del patrimonio mondiale e votata allo stesso tempo per essere più bella edificio sacrale in Croazia. Non lontano da s’ibenik, nascosto tra due delle cascate più belle del fiume Krka, ci sono due edifici che sono quasi altrettanto famosi: il monastero ortodosso di Sv. Arhanàela e il monastero francescano sull’isola di Visovac con un ricco tesoro di arte, libri e una varietà di altri oggetti di valore.

Destinazioni di navigazione attraenti:

Kornati

Parco nazionale Kornati è uno dei gruppi di isole più indentati del Mediterraneo , un gruppo unico di 150 isole, isolotti e scogliere sparsi sulla parte centrale del mare Adriatico. È l’angolo più blu dell’Adriatico dove il colore blu del mare si distingue ancora di più in contrasto con il terreno roccioso bianco-grigiastro che prevale sulle isole.

Con il suo mare eccezionalmente limpido, torrenti di sole, numerose insenature, baie e piccoli porti Kornati sono una destinazione imperdibile per i diportisti sulle loro peregrinazioni sull’Adriatico e la scelta giusta per i Robinson moderni. Dal 1980 NP Kornati protegge e protegge la parte più bella dell’Adriatico croato dall’uomo e per l’umanità. I confini del parco racchiudono due terzi del gruppo dell’isola e scogliere che portano il nome comune di Kornati.

Il parco si estende su un’area di circa 218 milioni di m 2 di cui 3/4 sono mare e 1/4 isole, isolotti e scogliere. Uno dei fenomeni naturali più impressionanti di Kornati sono le scogliere sul tratto di isole di Donji Kornati, che si affacciano sul mare aperto. Fin dai tempi antichi scogliere sono state chiamate corone (corona – korona) e che è probabilmente l’etimologia del nome Kornati. Le scogliere più alte di Kornati si trovano sull’isola di Klobuàar (80 metri), su Mana (65 metri), su Ra’ip veli (64 metri) ecc. Le estensioni subacquee di queste scogliere si infrangono a 100 metri di profondità.

Le isole Kornati includono 89 isole disabitate, isolotti e barriere coralline, per una superficie totale di 217 m2, e sono famose per le scogliere. Sembra che il numero di isole sia ancora più grande perché un vecchio detto dice: “Come molti giorni in un anno, come molte isole Kornati”. La maggior parte del Parco è infatti la sua isola principale, Kornat, e l’intero arcipelago è stato chiamato dopo di esso. I più grandi appassionati delle isole Kornati sono i diportisti che trovano lì quello che cercano di più: un labirinto soleggiato di mare e isole, e la pace della natura incontaminata.

Troverete il massimo relax navigando intorno a queste bellissime isole ben rientrate che sono state giustamente denominate parco nazionale. Con numerosi posti per l’ancoraggio, questo posto ha uno dei porti turistici più colorati – ACI marina Piakera.

Vodice

Vodice è una destinazione turistica situata in terra in una vasta area della baia, nota per la sua vivacità e una ricca offerta turistica. Vodice è orgogliosa della sua antichità e tradizione. Visitate i numerosi monumenti culturali, che raccontano la storia del passato di Vodice, alcuni dei quali sono la chiesa di Nostra Signora del Carmelo (collina di Okit), la Torre di Sant’Asso, la chiesa parrocchiale di Santa Croce tra cui il campanile e la chiesa dell’Ilia il profeta. Vodice sono ideali per una vacanza ricca di attività, sono destinatario di “Il fiore del turismo” assegnato a destinazioni con offerta turistica particolarmente attraente. Situato nel centro di Vodice è un grande porto turistico con più di 400 posti barca, che è un destinatario della “Bandiera Blu” assegnato per le sue infrastrutture e strutture di supporto.

Durante il giorno si può fare una nuotata e prendere il sole sulle splendide spiagge, di cui le più famose sono: ciottoli e cemento Hangar e sabbiosa “Plava plaa” che è particolarmente attraente per i bambini. Se ami lo sport puoi goderti varie attività come la pallavolo, il calcio, il basket, il ciclismo, le immersioni, il fitness in mare, puoi noleggiare canoe o power boat. Per coloro che desiderano esplorare i dintorni e la bellezza naturale di Vodice, viene offerta una varietà di gite di un giorno.

Visitate il Parco Nazionale di Krka, il Parco Nazionale Kornati, il Centro Falcone, il Parco Naturale del Lago Vransko, lo Skradin, lo s’ibenik, l’isola di Prvià e numerosi siti archeologici. La sera, godere di una passeggiata lungo la costa, assaggiare le specialità di questa regione in uno dei tanti ristoranti (pesce preparato in vari modi, frittelle, kro’tule, vino ….), o imbarcarsi in un vecchio veliero che vi porterà per un tour notturno dell’arcipelago.

Lo sapevi? – Vodice era abitato in epoca romana quando si chiamava Araus o Arausa Antonina. Oggi, la città e i suoi dintorni sono ricchi di acqua e da qui il nome – Vodice.

Primošten

Primosten è un piccolo posto situato a soli 27 km da Sibenik. La parte vecchia del luogo è situata su una piccola isola che è stata collegata alla terraferma da un ponte che è stato successivamente sostituito da un tumulo – questo è il modo in cui Primosten è diventato un’isola. Il luogo ha conservato la sua atmosfera mediterranea e tutte le caratteristiche di una città di pescatori medievale mediteranea, che è particolarmente evidente nelle sue strette strade e case compatte nel centro storico.

Visita siti storici come: la chiesa parrocchiale di San Juraj (costruita nel 1485 sul punto più alto dell’ex isola), la chiesa di San Roko (costruita nel 1680, un prezioso monumento culturale), immagine della Madonna di Loret e della Chiesa di Nostra Signora della Grazia (costruita nel 1553).

Il posto è ornato con lunghe spiagge di ghiaia e una bella passeggiata circondata da mura della città vecchia. Una delle spiagge più famose e più belle di Primosten è la spiaggia di Raduca. Durante i mesi estivi numerose feste sono organizzate a Primosten, come: Abitudini Primosten, serate di pesca, folklore e serate di musica popolare dalmata.

Per coloro che sono in cerca di divertimento fino alle prime ore del mattino, c’è un disco club, Aurora, che è uno dei club più popolari dell’Adriatico. Gli appassionati di sport e attività ricreative possono godersi il tennis, il ping pong, il mini golf, la pallavolo da spiaggia, il jet-ski e vari sport acquatici. Se volete conoscere la gastronomia della regione e assaporare diverse specialità, visitate i ristoranti “Staro selo” e “Amfora”, così come le taverne “Jerko” e “Torkul”.

Rogoznica

Rogoznica è una tranquilla città mediterranea, il cui centro si trova su una penisola che è l’ex isola di Koper, collegata alla terraferma da un tumulo artificiale nella seconda metà del XIX secolo. La maggior parte dell’isola è coperta da foreste, mentre l’area popolata è caratterizzata da vecchie case in pietra che riflettono lo spirito del vecchio Mediterraneo. La città è conosciuta come uno dei porti più belli e più sicuri, motivo per cui i diportisti amano visitare. La gente del posto si dedicano all’agricoltura, alla pesca e al turismo.

Assicuratevi di visitare il patrimonio culturale di Rogoznica: chiesa di San Nicola, chiesa di San Giovanni di Trogir, la chiesa parrocchiale della Beata Vergine Maria in Cielo, Nostra Signora della Cappella e i resti di fortificazioni costruite dai francesi in cima alla città. Si ritiene che il campo di Rogoznica fosse una colonia greca Heraklea. Di fenomeni naturali, visitare il lago salato chiamato “Occhio di Drago”. Rogoznica è conosciuta per le sue bellissime spiagge di ciottoli, cemento e pietra dove tutti possono trovare la loro nicchia.

La città ha il suo porto turistico, marina Frapa, situato nella baia di Soline e possiede 400 ormeggiamenti barca di alta classe. Gli amanti dello sport possono godere di numerosi sport acquatici, escursioni e molte altre attività. Fate una passeggiata lungo la riva la sera, visitando ristoranti, bar e godetevi la celebrazione notturna del pescatore a Rogoznica.

Lo sapevi? … Secondo la leggenda, il pescatore Ivan M. Bogovià Tumburko, mentre catturava pesci intorno alla penisola del Capo Gradine nel 1722, trovò un dipinto che mostrava Maria in visita a sua cugina Elisabetta. La gente del posto insieme all’allora sacerdote decise rotolò di costruire una cappella nello stesso luogo. L’epidemia di morbillo nero nel 1887 ha preso fino a 40 vite al giorno a Rogoznica. I fedeli decisero di porre fine a questa sofferenza, lasciare a piedi nudi al santuario della Madonna, e da quel giorno (24 gennaio) la gente smise di morire e gli ammalati furono guariti.

Grebaštica

Grebastica è una piccola città pittoresca, situata a 15 km da Sibenik, in una baia vicino alla penisola di Ostrica. È racchiusa dalla penisola di Ostrica da nord e da terra e dall’isola di Tmara da sud. Grebastica è circondata da spiagge di ciottoli e vegetazione mediterranea. Il posto è menzionato per la prima volta nel 1298 come “Grebac”. Resti degli edifici romani, così come la copertura in pietra del sarcofago romano trovato nel cimitero locale, accanto alla chiesa di San Pietro e Maria, testimoniano l’esistenza del villaggio romano.

Visitare siti storici, come: St. Luka e convento Konjusina (contiene i resti di edifici romani), chiesa di Santa Maria, San Pietro chape (pietre tombali e la copertura di un sarcofago romano si trovano sul cimitero), Chiesa di San Pietro (piccola chiesa situata vicino alla chiesa di Santa Maria), muro di difesa noto come “bedem” (simbolo del luogo, situato sulla penisola di Ostrica) , Chiesa dello Spirito Santo (chiesa votiva, un segno di apprezzamento della popolazione grebastica a Dio per averli salvati dalle invasioni turche), così come numerosi altri siti storici. Durante i mesi estivi, Grebastica prende vita, come qualsiasi altro luogo dalmata. Varie serate musicali sono organizzati, così come la notte di pesca, e molte altre manifestazioni.

Gli appassionati di sport e vacanze attive possono godere di immersioni, pesca, vela, escursioni, ciclismo, pallavolo, basket, calcio e numerose altre attività. Se siete disposti a assaporare le specialità di questa regione e assaporare la gastronomia della Dalmazia, visitate il ristorante “Stari Sibenik”.

Murter

Murter è un piccolo posto situato nella parte nord-occidentale dell’isola omonima che è collegato alla terraferma da un ponte mobile. La città era precedentemente conosciuta come Veliko Selo e Srimac. Ha ricevuto il suo nome attuale nel 1715. Gli amanti della storia possono visitare i resti degli edifici romani (resti di un antico insediamento Colentum) situati ai piedi della collina gradina, così come la chiesa della Madonna a Gradina e la chiesa parrocchiale di San Mihovil.

Questa città è circondata da numerose isole e parte di esse crea il bellissimo parco nazionale – Kornati. Assicurati di visitare questo parco nazionale mozzafiato. Potrete fare un giro in giro per il labirinto di Kornati, immergervi o russare, osservare la flora e la fauna, esplorare le incredibili isole o cercare di vivere tra le famiglie Kornat. Murter è ricca di spiagge sabbiose, come Slanica, Cigrada, Podvrske e molti altri. Durante l’estate, è possibile assistere a concerti di musica classica e divertente e godersi il canto della chiesa locale.

Si è verificato un problema sconosciuto. Gli appassionati di gastronomia possono assaporare le prelibatezze dell’isola nei ristoranti “Skalinda” e “Runje”, così come nella taverna “Balarina”.

Anche se relativamente piccola, Island Murter vanta una ricca varietà di calette pittoresche e spiagge sparse lungo la sua costa. Isola Murter può in realtà essere considerato come una lunga spiaggia, che si trasforma come circumnavigare l’isola dalle tranquille, isolate, private, spiagge nudiste per le spiagge più vivaci, divertenti ripieno risonante al ritmo frenetico rosso d’estate. Sia che tu scelga di rilassarti nelle tranquille baie isolate o di cercare una festa, una cosa è certa: hai scelto il tuo posto al sole.

Marina e Basi

ACI marina Jezera
ACI marina Piakera
ACI marina Skradin
ACI marina Vodice
ACI marina Žut
Marina Betina
Marina Frapa
Marina Hramina
Marina Kremik
Marina Solaris
Marina Tribunj
Porto turistico NCP Mandalina
Marina Zaton

Barche verificate

Nessuna sorpresa durante il ritiro dello yacht. La maggior parte degli yacht su SkipperCity hanno immagini reali e contenuti verificati e si ottiene sempre lo yacht esatto che si sceglie.

Migliore garanzia di prezzo

Diamo il miglior prezzo su ogni yacht disponibile. Se vi capita di trovare un affare migliore altrove, fatecelo sapere. Lo batteremo.

Nessun costo di prenotazione

Prenotare uno yacht con SkipperCity è sempre gratuito! Non si paga alcuna tassa e si sta prenotando il miglior prezzo disponibile.

Recensioni Yacht

Recensioni di cui ti puoi fidare! Recensioni reali da veri marinai.

Servizio clienti

Hai bisogno di aiuto? Parliamo la tua lingua e siamo qui per te 7 giorni alla settimana. 386-40-873-5200 o info@skippercity.com

Torna su