Noleggio yacht Istra

Vacanze in barca a vela in Istria
… con catamarano, barca a vela, motoscafo, yacht di lusso o gulet
Sperimenta l’aroma del tartufo e del vino eccezionale!! 🙂

Gastronomia

Selezione di formaggi e piatti freddi dell’Istria sono specialità. La cucina dell’Istria e delle regioni Kvarner rappresenta uno speciale stile croato di cucina, una miscela di nell’entroterra e costiero. Queste regioni sono ricche di pesce e frutti di mare eccellenti, tra cui notevoli nell’Adriatico settentrionale: scampi (gamberi), calamari e crostacei del Limski Kanal (Fiord).

Dopo un ottimo prosciutto, formaggio e olive, molte cantine tradizionali offrono zuppa di pesce, stufato di pesce, gamberi bolliti, risotto di frutti di cavanerone in bianco e nero, così come altri piatti tipici della parte centrale della penisola istriana – zuppa di vino tradizionale, ragout (jota) simile a minestrone italiano (manistra, menestra o manestra), e anche piatti di pasta e riorfato cucinati con le famose specie di tartufi della regione – un prezioso gusto di dolci , portato alla luce da cani e maiali appositamente addestrati; questi funghi hanno la reputazione di contenere proprietà afrodisiache. Gli ottimi vini istriani includono Malvazija di Buje, Cabernet di Porec, Sauvignon e Merlot, così come Teran di Buzet, e spumanti – Bakarska Vodica, ecc. Raffinati ristoranti abbondano in Istria e Kvarner, in particolare sulle litorali Opatija, Crikvenica, Rovinj e Porec, così come all’interno e sulle isole.

Patrimonio

L’Istria è chiamata “Terra Magica”. Si tratta di un vero e proprio arborismo culturale il cui patrimonio proviene dagli istriani, dai Celti, dai Romani fino ai bizantini, agli slavi e ai veneziani e fino all’impero austro-ungarico! Ovunque si parta, sia da Pula e dal suo magnifico anfiteatro romano, Rovinj che si chiama la piccola Venezia, Euphrasius di Porec, la città di fantasmi di Dvigrad, la bellezza di Motovun o forse la città degli artisti di Groenjan all’interno, una cosa è certa, l’Istria è una regione di vere meraviglie. Inoltre, 15 anni fa, sul fondo marino di Bale sono stati trovati resti di ossa di dinosauro, che sono stati i primi, e per il momento, l’unico ad essere trovato in tutta l’area mediterranea.

Destinazioni di navigazione attraenti:

Rabac

Meravigliosa circostante, bella spiaggia di ciottoli, clima piacevole e vista di Kvarner Bay tutti attratto vacanzieri e scrittori di viaggio già a metà del XIX secolo, quando Rabac era solo un piccolo villaggio di pescatori. Il suo primo hotel, L’Hotel Quarnero è stato costruito nel 1889, ma nonostante tutti i suoi vantaggi all’inizio del XX secolo Rabac non poteva eguagliare le località turistiche più sviluppate come Pula-Pola e Porea a ovest o Opatija e Lovran a est. Anche se il primo grande hotel è stato aperto fino al 1925, oggi Rabac è una località turistica sviluppata con circa 15 alberghi e villaggi di appartamenti e diversi campeggi. Le sue principali aziende turistiche sono Riviera Adria e Maslinica.
Oltre alla sua ricca offerta di ristorazione, sport e intrattenimento, Rabac offre numerose possibilità di escursioni soprattutto agli interni istriani con numerosi complessi agrituristiche.
E appena sopra Rabac, incastonato in cima alla collina ad un’altezza di 320 m sul livello del mare si trova l’antica città mineraria di Labin. Oggi, quando le miniere sono state chiuse, questa città, dove tutte le attrazioni storiche diventano vere gemme storiche, si presenta in una nuova veste. Un numero crescente di gallerie, bar, studi, moderno e famoso centro multiculturale come crocevia della giovane generazione, hanno trovato la loro posizione ideale proprio qui a Labin, che tutti aggiunge all’offerta turistica di Rabac.

Medulin

Medulin – una volta un piccolo villaggio di pescatori, oggi è un moderno centro turistico. È uno dei principali centri del turismo istriano con coste riccamente rientrate. Il mare costituisce i tre quarti della riviera di Medulin con una ricca flora e fauna che esalta ulteriormente una visita a questa zona. Medulin è una città dove si può trascorrere una vacanza tranquilla e romantica, ma anche una vacanza dinamica e significativa. La città è conosciuta per le sue splendide spiagge sabbiose, di ciottoli e rocciose, le più famose sono Bijeca. A causa delle sue ricche infrastrutture sportive è una destinazione preferita per le attività sportive durante tutto l’anno, dove gli appassionati di sport possono godersi il calcio, l’equitazione, il tennis, la vela, il mini golf, il volo, il bowling, la pallavolo da spiaggia, le immersioni, il mondo sottomarino e molti altri sport acquatici. Esplorate il sito archeologico di Viules con rovine di ville romane e visitate i vecchi mulini a vento in fondo al mare. Mentre ti godi le varie offerte di Medulin, prenditi un po ‘di tempo per visitare l’antica Pula, le mummie istriane, il Parco Nazionale Brijuni, il Parco Nazionale dei Laghi Plitvice, il Parco Naturale di Cape Kamenjak, Venezia e molte altre belle attrazioni sulla penisola istriana. In una delle tante feste svolte durante l’estate si possono provare alcune delle specialità di Medulin come sald di granchio, risotto di seppie, prosciutto istriano o una qualsiasi delle specialità aromatiche a base di tartufi. Potrete divertirvi e rilassarvi durante i concerti di musica classica, visitare ristoranti e ballare sulle loro terrazze o visitare uno dei locali notturni e divertirvi fino al mattino.

Pula

Pula, città che esiste da tremila anni, si trova nel sud della penisola istriana. La città ha belle spiagge distribuite su quasi cento miglia di costa bella e rientrata.
Se si visita Pula, si sente sussurri su una storia di argonauti mitici, romani, veneziani, franchi e il tempo dell’impero austriaco e ungherese. La città-museo vi presenterà con i suoi edifici e monumenti conservati da tempi passati: l’Arco dei Sergi, Tempio di Augusto, Porta Ercole…
A Pula potrete gustare ottimi ristoranti, e sul palco più bello del mondo, nell’Arena sotto le stelle, durante l’estate è possibile ascoltare alcuni dei nomi più famosi del mondo della musica.
L’evento più rinomato è il festival internazionale del cinema, uno dei più spettacolari d’Europa, che si tiene all’aria aperta.
La vista della regione di Pula è incorniciata dal Parco Nazionale Brijuni, un gioiello nel patrimonio naturale dell’Istria. Con le sue quattordici isole e isolotti di eccezionale bellezza, il parco safari, i resti di ville romane e forti Brijuni sono una meravigliosa miscela di natura e cultura.

Brijuni, un gruppo di isole composte da due isole grandi e dodici più piccole, sono infilate lungo la costa sud-occidentale dell’Istria non lontano da Pula. La loro superficie è di appena sette km2, ma insieme con il mare circostante l’area totale del parco è di 34 km2. I Brijuni sono rinomati per la sua natura indentata e la vegetazione mediterranea incontaminata, ma le isole vantano anche un patrimonio culturale inestimabile risalente ai tempi romano e bizantino, che insieme alle eccezionali bellezze naturali, li ha resi una destinazione di vacanza popolare tra gli statisti di tutto il mondo e l’aristocrazia. Anche se non abitata, a causa dei numerosi turisti che vengono trasportati dalla terraferma in barca, ci sono persone sulle isole tutto l’anno. Veliki Brijun offre sistemazioni in tre piccoli alberghi, permettendo ai loro ospiti di assaporare un’atmosfera di pace pur essendo circondati da una bella natura e avendo la raffica turistica di Pula a portata di mano. Il sito del primo campo da golf in Croazia si trova su Brijuni. Nonostante i numerosi visitatori, il paesaggio è stato ben conservato, come dimostrato da un gran numero di uccelli che svernano sulle isole.

Vrsar

Vrsar è una città turistica dell’Istria occidentale, situata 9 km a sud di Porec. Era conosciuto come Orsera in passato. E ‘stato abitato fin dalla storia antica ed è stato ed esporta porto per la roccia istriana. Un villaggio insolitamente urbano diventa una città medievale fortificata durante l’età romantica, in cui ogni casa è di proprietà di vescovi e nobili. La città ha conservato la sua atmosfera mediterranea con le sue strette strade in pietra che conducono a piccole piazze intime. A soli 3 km a nord, c’è il canale di Lim, un fiorda dichiarato parco naturale. I ristoranti all’interno del parco offrono pesce preparato secondo ricette tradizionali. Vrsar può vantare con uno dei più bei arcipelaghi: fino a 18 piccole isole disabitate, densamente ricoperte di cespugli mediterranei sono ideali per l’esplorazione con barche a motore che possono essere affittate a Vrsar. È inoltre possibile noleggiare barche a vela, tavole da surf, pedalò e biciclette. Ci sono alcuni campi da tennis e parchi giochi in città, pure. Assicuratevi di vedere la chiesa di San Foska, le porte principali della città, la casa estiva dei vescovi Porec, le antiche porte romantiche del XIII secolo, la rivista romana e la necropoli, la romantica basilica Santa Maria dei Mari e innumerevoli altri siti storici. Gli appassionati di gastronomia possono gustare specialità istriane, dal famoso prosciutto agli asparagi e tartufi, così come i frutti di mare freschi in numerosi ristoranti. Consigliamo ristoranti “Siroko”, “Delfin”, “Mali Raj” e “Riblji Restoran”. Vorremmo consigliare Vrsar agli appassionati di vacanze in famiglia, così come gli appassionati di vacanza attivi. Le spiagge offrono una vasta selezione di contenuti aggiuntivi, così come tutte le attrezzature necessarie.

Rovigno

Rovinj si trova sulla costa sud-occidentale della penisola istriana, circondata da 22 isole e isolotti ed è una destinazione turistica preferita da molti. Si ritiene che Rovinj sia stata fondata nel III e IV secolo e forse anche prima dalla prima prova di vita risale al I e II secolo. Il ruolo della città nel XVI-19esimo secolo è stato la chiave per la sua apparizione oggi a causa della sua prosperità. Negli ultimi anni, sono state create molte nuove spiagge di ciottoli, le più popolari sono a Valta, il campo Villas Rubin, il campo Di etar e la spiaggia di Lone Bay. Per coloro che preferiscono un soggiorno più attivo in spiaggia, ci sono le spiagge nella baia di skaraba e capo Rusi che sono in realtà zone di balneazione situate su pietre elevate, senza acque poco profonde, consentendo salti e acrobazie in mare. L’intera costa di Rovinj è patrimonio protetto. Il suo sviluppo e la diversità del mondo sottomarino rendono una ricca flora e fauna, mentre una vasta gamma di attività offerte in grado di soddisfare tutti i tipi di turisti, rendendolo una destinazione ideale per tutti. La città è ricca di monumenti culturali e storici come il centro storico (situato su una penisola e simboleggiato da strade strette, piccole case e piazze), mura e porte (la città era circondata da mura nel VII secolo e aveva 7gate; solo 3 rimangono oggi – San Benedetto, Portica e Santa Croce), chiesa di Sant’Euphemia (domina il centro della città vecchia , che prende il nome dal santo patrono della città ed è stato costruito all’inizio del XVIII secolo), battesimo della Santissima Trinità (costruzione a sette angoli e edificio più antico della città), monastero francescano (edificio barocco costruito all’inizio del XVIII secolo), castello sull’isola di Sant’Andrea (monastero e castello di San D’Andrea secolo del VI secolo che, oggi è un hotel) , Dvigrad (resti di una città medievale, a 23 km da Rovinj), chiesa di Sant’Agata, chiesa della Santa Croce, chiesa di San Benedetto e molti altri.

Novigrad

Novigrad, una volta una tranquilla città di pescatori, nel corso degli anni è diventata una destinazione turistica avvincente. Pur essendo così popolare tra i turisti provenienti da tutto il mondo, Novigrad ha finora mantenuto il suo fascino intimo e irresistibile di una tipica città di pescatori piuttosto mediterranea. Novigrad, oggi una pittoresca piccola città di pescatori, è stata costruita su un’isola vicino alla costa. Le antiche mura ben conservate della città, che risalgono al XIII secolo, rappresentano uno dei simboli più interessanti di questo centro turistico. Novigrad – in tutti i colori dell’Istria.
Novigrad non è solo una vera e propria gemma architettonica piena di panorami storici, ricco patrimonio culturale e bellezza naturale conservata; Novigrad è anche una delle migliori destinazioni gastronomiche istriane dove si possono gustare molte stravaganze gastronomiche del cibo mediterraneo. L’eccellente cucina istriana e le sue delizie renderanno il vostro soggiorno e rendere il vostro viaggio così confortevole che sicuramente vorrete tornare in questa affascinante città. Le mura della città hanno per secoli abbracciato e protetto la ricca storia di Novigrad, la sua cultura e le preziose tradizioni. Infatti il primo riferimento scritto alla città risale al lontano 599 d.C. Novigrad è stato fondato sul terreno di diversi villaggi che sono noti per essere esistiti su questa stessa terra nel passato- Neapolis nel Settimo secolo, poi Civitas Nova nel IX secolo, e l’antica Emonia (Aemonia) nel XII secolo. Tutto questo afferma il fatto che lo sfondo di Novigrad è pieno di un passato ricco e molto turbolento.

Marina e Basi

ACI marina Umag
Marina Nautica Novigrad
Marina Novigrad
Marina Červar Porat
Usluga Poreo
Minezio Parentium
Marina Funtana
Marina Vrsar
Marina Valalta
ACI marina Rovinj
Porto di Rovinj
ACI marina Pula
Marina Veruda
ACI marina Pomer
Marina Rabac
Marina Medulin
Marina Bunarina

Barche verificate

Nessuna sorpresa durante il ritiro dello yacht. La maggior parte degli yacht su SkipperCity hanno immagini reali e contenuti verificati e si ottiene sempre lo yacht esatto che si sceglie.

Migliore garanzia di prezzo

Diamo il miglior prezzo su ogni yacht disponibile. Se vi capita di trovare un affare migliore altrove, fatecelo sapere. Lo batteremo.

Nessun costo di prenotazione

Prenotare uno yacht con SkipperCity è sempre gratuito! Non si paga alcuna tassa e si sta prenotando il miglior prezzo disponibile.

Recensioni Yacht

Recensioni di cui ti puoi fidare! Recensioni reali da veri marinai.

Servizio clienti

Hai bisogno di aiuto? Parliamo la tua lingua e siamo qui per te 7 giorni alla settimana. 386-40-873-5200 o info@skippercity.com

Torna su